Italian Certified HUG Teacher

Benedetta Costa da più di trent’anni  fa parte dell’International Association Infant Massage.Membro fondatore dell’Associazione Italiana Massaggio Infantile (www.aimionline.it), Benedetta è ora diventata la prima insegnante certificata HUG in Italia. Leggi delle sue esperienze con l’ HUG!
Nel 1983 sono stata formata come insegnante di massaggio del bambino da Vimala McClure, autrice del libro “massaggio al bambino Messagio d’amore . Una delle lezioni più importanti ricevute da Vimala è quella di riconoscere il valore del “chiedere il permesso al bambino prima di incominciare il massaggio. Vimala dice che “chiedere il permesso” è un modo meraviglioso per mostrare rispetto e amore al bambino, riconoscerlo come persona che ha la piena libertà di dire Sì o No. La sfida allora è quella di ssere in grado di capire come il bambino dice okay a ricevere il massaggio oppure  che non è disponibile o ha bisogno di un'interruzione. Capire i segnali del bambino e aiutare i genitori a leggere il  suo linguaggio del corpo, è fondamentale nell'insegnare e nell'imparare l'arte del massaggio.

L'anno scorso Han Tedder ha presentato HUG Your Baby  (Help, Understanding and Guidance for Young Families) at the Annual General Assembly in Bologna.  Tutti I partecipanti hanno imeditamente colto la connessione tra I concetti di HUG e il loro lavoro nell'insegnare ai genitori a riconoscere il momento migliore per il massaggio del bambino. Le persone presenti hanno capito quanto sia cruciale  aiutare (Helping), capire (Understanding) e guidare (Guiding) I genitori a riconoscere I segnali dei bambini, le Zone , gli SOS (Segnali di iper stimolazione)
Dopo  Bologna ho incominciato il programma per  Certified HUG Teacher  (insegnante HUG certificato) con l'obiettivo di imparare di più e promuovere la sua diffusione nel mio Paese.con I geniotir e gli Insegnanti di Massaggio Infantile. 

La mia prima esperienza è stata molto vicino a casa e al mio cuore: la nascita del mio primo nipotino! Mi sono incantata nell'osservare la sensibilità di mia figlia e la sua attenzione ai segnali SOS. Sicuramente ha fatto la differenza nel'interagire con lui o nel tenerlo semplicemente a contatto pelle-a-pelle.
Recentemente ho offerto il primo corso HUG Your Baby ad un gruppo di quattro donne in gravidanza, una nonna di un a bimba di 3 giorni e un fratellino di 3 anni. Ho fatto vedere il DVD HUG in italiano e presentato le Zone, gli SOS e il Pianto, argomento che ha destato mokto interesse nei partecipanti.  Quando abbiamo fatto pratica delle modalità per calmare I bambini usando delle le bambole , mi sono deliziata a vedere il fratellino che ha voluto provare anche lui! Tutti I partecipanti hanno espresso feedback positivi sul corso; hanno confermato che era una buona idea coinvolgere anche altri membri della famiglia e che “assolutamente” avrebbero consigliato il corso a parenti e amici
Nelle mia prima visita a casa come  insegnante HUG  ho aiutato una mamma e la nonna a calmare la bambina che piangeva e a distinguere il sonno attivo dal sonno profondo. Sarà interessante ascoltare di più sulle loro esperienze nei miei prossimi incontri.    

Nella miaseconda visita è stato bellissimo osservare un'altra bimba in un omneto di interazione faccia-a faccia con la sua mamma. La mamma era sorpresa della capacità della bambina di imitare la protrusione della lingua. Ho provato a far girare la testa nel rispondere alla mamma che la chiamava con ilk suo nome.Sebben la bimba fosse in uno stato di veglia quieta, non si è girata verso la mamma. Adesso so che questo è un comportamento normale e ho rassicurato la mamma che potrà vedere queste abilità svilupparsi e continuare a crescere nelle settimane successive.
Ho molte speranze di poter condividere HUG Your Baby con genitori e colleghi in Italia. Il DVD HUG è ora disponibile anche in italiano e stiamo lavorando alla traduzione del corso online HUG per Operatori professionali.

Nonostante al giorno d'oggi I genitori hanno un facile accesso a Internet, numerose pubblicazioni, pediatri, amici nonni, c'è sempre molto da imparere e di sostegno. Sebbene il bambino resta sempre il più GRANDE MAESTRO, I genitori hanno bisogno di oservare e capire il linguaggio del corpo del bambino. I corsi e le risorse di HUG Your Baby , possono fornire a loro e agli operatori della prima infanzia che li assistono, informazioni e capacità che possono fare la differenza!